10 cose da vedere a Perugia. Visitare Perugia in un giorno

10 cose da vedere a Perugia. Visitare Perugia in un giorno

10 cose da vedere a Perugia. Visitare Perugia in un giorno

10 cose da vedere a Perugia. Visitare Perugia in un giorno


Cosa vedere a Perugia in un giorno durante la tua vacanza in Umbria. Il capoluogo dell'Umbria, una delle città più belle d'Italia!!

Se stai pianificando la tua vacanza in Umbria e stai cercando cosa vedere a Perugia, sei capitato nel post giusto, il blog delle guide turistiche dell'Umbria.

Visitare Perugia in un giorno non è semplice se si vuole proprio scoprire tutti i segreti, per questo vi sveleremo gli angoli più suggestivi e i luoghi da non perdere.


Per una visita artistica-culturale, questi sono le attrazioni da non perdere:

  1. La Rocca Paolina
  2. Piazza Italia
  3. Porta Marzia
  4. Palazzo dei Priori
  5. Galleria Nazionale dell'Umbria
  6. Nobile collegio del Cambio
  7. Fontana Maggiore
  8. Cattedrale di San Lorenzo
  9. Arco etrusco
  10. Pozzo etrusco

La Rocca Paolina

La Rocca Paolina a Perugia è una delle cose che non può mancare se stai organizzando una vacanza o una gita a Perugia. E' una delle bellezze della città, che ti farà rimanere a bocca aperta. Simbolo del potere papale fu fatta costruire da papa Paolo III Farnese (1540 -1543) uscito vittorioso dalla guerra del sale contro i perugini. Per la sua edificazione, su disegno di Antonio da Sangallo il Giovane, il più celebre architetto militare del tempo, fu distrutto un quarto della città tra cui le dimore della potente famiglia Baglioni. 

Piazza Italia

Piazza Italia, è una delle piazza principali di Perugia. Da questa piazza, situata nella parte alta della città, inizia il bellissimo corso Vannucci, dove potete trovare diverse attrazioni principali di Perugia.

Porta Marzia

La Porta Marzia è una delle antiche porte della cinta muraria etrusca della città di Perugia e si trova in via Marzia. Risalente alla seconda metà del III secolo a.C. venne inglobata nel 1540 nella muratura esterna della Rocca Paolina. Il nome della porta può derivare dal fatto che vicino ci fosse un tempio di Marte o dal fatto che nelle vicinanze si svolgessero i giochi marziali

Palazzo dei Priori

L'imponente palazzo sede dell'aministrazione comunale, è un vero proprio custode di tesori. Al suo interno infatti ha sede la Galleria Nazionale dell'Umbria e due maggiori corporazioni medievali: il Nobile Collegio della Mercanzia e il Nobile Collegio del Cambio. Un vero e proprio scrigno da scoprire.

Galleria Nazionale dell'Umbria

Il maggiore museo dell'Umbria di trova proprio a Perugia ed è la Galleria nazionale dell'Umbria. Ospitata nel bellissimo palazzo dei priori, è un vero e proprio luogo dove arte e storia si uniscono in un perfetto connubio. Se sei in vacanza a Perugia, non può priprio mancare nella tua lista delle cose da vedere.

Nobile collegio del Cambio

Anche questo magnifico museo, ospitato nel palazzo dei priori è celebre soprattutto per la Sala delle Udienze affrescata dal Perugino. I cambiavalute perugini (cioè i banchieri) erano riuniti in una potente corporazione denominata "Arte del Cambio". Tra il 1452 e il 1457 essi ebbero il privilegio di poter sistemare la propria sede all'interno del Palazzo dei Priori, nell'ampliamento Sud. I portali sono riconoscibili dallo stemma della corporazione: Il grifo sopra un forziere, che ricorre anche nelle decorazioni interne .

Fontana Maggiore

Partendo da piazza Italia e attraversando tutto Corso Vannucci, arriverete nella piazza dove è situata la celebre fontana Perugia, la fontana maggiore. La Fontana Maggiore capolavoro della scultura medievale, situata al centro di piazza IV Novembre , è il monumento simbolo della città di Perugia .

La cattedrale di San Lorenzo

La cattedrale di San Lorenzo è il principale edificio religioso di Perugia. Edificata nel corso del XV sec. in sostituzione della preesistente cattedrale romanica, sorge in un’area considerata sacra fin dall’era arcaica, come testimoniano le varie stratificazioni di epoche tornate recentemente alla luce. In sacrestia è visibile il ciclo pittorico del Pandolfi (1573-76), un esempio di pittura illusionista barocca.

Arco etrusco

L'Arco Etrusco o di Augusto è una delle sette porte delle mura etrusche di Perugia. Fu costruito nella seconda metà del III secolo a.C. e fu fatto ristrutturare da Augusto nel 40 a.C. dopo la sua vittoria nella guerra di Perugia. Rappresenta la più integra e monumentale delle porte etrusche cittadine e si apre sul cardo maximus della città, corrispondente all'attuale via Ulisse Rocchi.

Pozzo etrusco

Il pozzo Etrusco è ubicato nelle immediate vicinanze del colle del Sole a 477m s.l.m., il punto più elevato della città, nell’attuale Piazza Piccinino. Costruito nella seconda metà del III secolo a.C., è caratterizzato da una cavità cilindrica che per 12 m ha un diametro di circa 5,6 m, rivestita da grandi blocchi analoghi a quelli utilizzati per le mura etrusche della città. Dopo una strozzatura, il pozzo assume un diametro di circa 3 m, raggiungendo una profondità di ben 37 m ed è alimentato da tre polle d’acqua perenni. info: https://www.pozzoetrusco.it

Per facilitare la visita dei luoghi descritti scopri la nostra mappa interattiva: Mappa di Perugia

Se vuoi scoprire tutti questi luoghi insieme ad una guida turistica di Perugia, visita la pagina dedicata ai tour di Perugia.

 


 

 

Indietro